LA RIVISTA

“Credo utente intelligente, intelligo ut credam”

 

Così scrisse Sant'Agostino per spiegare il difficile Rapporto tra fede e conoscenza, un connubio ove la ragione rappresenta il punto focale chiamato a coniugare la cieca fede in Dio e nei sogni della Chiesa con la consapevolezza dell'uomo.

L'evoluzione del pensiero umano, le recenti conquiste nel campo medico-scientifico, oltre che il rinnovato approccio etico manifestato dalla moderna società, hanno dato avvio ad una ineluttabile fase di rinnovamento della Chiesa romana.

Manifestando un netto ripudio verso i rigidi formalismi della tradizionale riflessione cattolica, il nuovo impianto si dimostra più maturo e forse più consapevole del cambiamento generazionale dell'epoca moderna.

Così la Chiesa cerca di avvicinarsi ai fedeli, non senza fatica, nel tentativo di trovare un equilibrio tra l'osservanza dei canoni ecclesiastici e la rassegnata accettazione dei dogmi della società attuale.

Infatti, in questo complesso gioco delle parti, la Chiesa romana cerca di mantenere il ruolo di guida spirituale per i figli di Dio, che quotidianamente si affannano nella ricerca del giusto compromesso tra le istanze della propria coscienza e il rispetto della propria fede cattolica.

Negli ultimi dieci anni si occupa di vagliare il ruolo della Chiesa romana nel secolo del progresso culturale, studiando a fondo numerose questioni problematiche ed offrendo taluni spunti di riflessione per lo studio del diritto canonico, ecclesiastico e, più in generale, per l'analisi filosofico-giuridica dei problemi del nostro tempo.

Non di rado, invero, si assiste a disarmanti dichiarazioni di dissenso dell'Ecclesia dinanzi a novità etiche avanguardiste.

Altrettanto frequente è l'atteggiamento neutrale assunto dalla Chiesa di fronte ai temi dell'omofobia, della maternità surrogata, della criminalità organizzata, dell'eutanasia, delle unioni civili, etc.

La rivista che viene presentata oggi per la prima volta nasce come canale di informazione, di comunicazione e di interazione con un pubblico consapevole e con gli operatori del settore, in grado di contribuire in modo propositivo nella ricerca delle soluzioni migliori, ma soprattutto offre una visione ragionata, moderna ed attenta Delle principali manifestazioni di modernità etico- scientifica e giuridica che avvincono la civiltà moderna.

Attraverso l'approfondita disamina delle novità giurisprudenziali ed il confronto tra le moderne prospettive del pensiero filosofico e l' architettura normativa del diritto ecclesiastico, si propone di evidenziare non solo gli stridenti punti di collisione, ma anche di cogliere una lettura armonica dell'etica e della religione, dell'essere giusto e del dovere essere giusto, senza alcuna pretesa di esaustività argomentativa ed al solo scopo di orientare il lettore verso un ragionato percorso di consapevolezza.

 

Il Direttore responsabile

Francesco Angelone

 

© produzione intellettuale riservata

 

*******************************************************************************************************************

PUBBLICAZIONI

89018, Via Leonardo da Vinci, n.18, (RC)

Email: info@dirittocanonico,com

ISSN 2532-1633 rappresenta un canale di comunicazione interattiva che si propone di evidenziare gli aspetti salienti dei riflessi della società multietcnica sulle tradizioni religiose delle diverse popolazioni del mondo.

Lo scopo che questo spazio si prefigge è il dialogo ragionato ed attento alle principali problematiche etico-morali dell'attuale società moderna.

Il sito e la Rivista non appartengono a nessun Ente religioso, nè sono ad esso riconducibili

 

COLLABORA CON NOI

 

La rivista è aperta al contributo di articoli di carattere innovativo, provenienti dal mondo dei ricercatori e degli studiosi.

Le proposte di articoli saranno valutate con una procedura “in doppio cieco” da un Comitato di referee. Successivamente alla valutazione, gli articoli verranno redazionati e impaginati nel formato tradizionale della rivista.

Il pdf sarà pubblicato su dirittocanonico.com, nella sezione “Rivista".

© Copyright. All Rights Reserved.